La Cna premia i fratelli Celi, personalità marsicane con un cuore grande

La Cna premia i fratelli Celi, personalità marsicane con un cuore grande

Hanno un cuore grande e per questo meritano un premio. La Cna ha deciso di dare un riconoscimento a delle personalità della Marsica che, nell’ultimo anno, si sono particolarmente distinte per il loro altruismo. Non solo quindi imprenditori, musicisti, artisti, ma anche persone con un grande altruismo che hanno ricevuto il premio “Incontriamoci”, organizzato e ideato da Maria Paola Giorgi, presidente della Cna pensionati di Avezzano.

Sabato pomeriggio, nella scenografia del castello Orsini, Roberta Maiolini ha presentato l’iniziativa e chiamato, uno a uno, i premiati sul palco. Francesco D’Amore, presidente della Cna, associazione territoriale di Avezzano, Fabrizio Belisari, direttore della Cna e Giorgi, presidente Cna pensionati hanno ringraziato i premiati per il loro importante contributo alla comunità marsicana e gli hanno donato delle targhe ricordo.

Sono stati premiati l’architetto Antonella Gentile, il regista e direttore artistico del “Teatro dei Colori”, Gabriele Ciaccia, l’imprenditore Umberto Di Carlo, presidente della Tekneko, i fratelli Gianfranco e Sergio Celi, titolari della celebre azienda “Celi calcestruzzi” e il produttore musicale Patrizio Maria D’Artista. Il pomeriggio è stato animato da Antonio Greco e Antonella Gentile.